Care amiche, inutile dirlo, è uno scenario surreale quello che ci ritroviamo a vivere in questo periodo. Ma, sempre guardando il bicchiere mezzo pieno, quello che ci viene richiesto (rimanere a casa) è un sacrificio tutto sommato sopportabile. La nostra limitazione, a ben rifletterci, può avere anche risvolti positivi.

Anche se siamo a casa, se ci stiamo stancando, se non sappiamo cosa fare, se ci stiamo annoiando, se… facciamo vedere che il volontariato è con il cuore vicino a tutti coloro che necessitano di sostegno.
Sapete sferruzzare?
Conoscete amiche che lo sanno fare?

Ecco un progetto utile che abbiamo deciso di supportare: il progetto “Scaldacuore 2020” prevede la raccolta di copertine di lana, copertine in cotone, copertine in pile, cuffiette, sacchi nanna e vestitini da consegnare in nidi, terapie intensive e reparti pediatrici per scaldare i neonati sia fisiologici che prematuri.

Con il tuo aiuto ci prefiggiamo di realizzare 1000 copertine che doneremo a Pleiadi ASD Club Subaru ideatori di questa fantastica iniziativa!

Come deve essere il materiale fatto a mano?

Copertine di Lana:
– Minimo 50% lana
– No sintetico puro
– Dimensioni 50 x 70 cm
– No frange o applicazioni
– No lana tipo d’angora
– Qualsiasi colore

Copertine in cotone:
– Cotone puro
– Dimensioni 50×70 cm
– No frange o applicazioni
– Qualsiasi colore

Copertine in pile:
– Pile doppio
– Accoppiato cotone
– Dimensioni 50×70 cm
– Qualsiasi colore

Cuffiette:
– Materiale lana – filato sottile
– Dimensioni diametro da 6 a 8 cm
– Colori tenui

Sacchi nanna:
– Materiale Lana (no tipo d’angora)
– Dimensioni 30 cm di lunghezza – 20cm di larghezza
– Colori tenui

Vestitini:
Body taglia 00 prematuri; 0-1 ; 0-3 Tutine taglia 00 prematuri; 0-1 ; 0-3 Calzini

Tutto il materiale fatto a mano dovrà essere lavato, igienizzato prima della spedizione e corredato delle etichette della lana/materiale realizzato per la confezione.

Per ora pensiamo a produrre, penseremo dopo al ritiro di quanto avrete realizzato. Ora più che mai stiamo a casa, mi raccomando!

Chi può darci una mano?
Tutti possono sostenerci confezionando uno o più capi.
Casalinghe, nonne, mamme, lavoratrici, appassionate al lavoro a maglia di tutta Italia.
Strutture che ospitano disabili capaci nell’arte della confezione.
Ricamatrici, lanifici e mercerie possono contribuire con la confezione delle copertine e la fornitura di lana e materie prime.

Il Progetto avrà scadenza il 31 luglio 2020.

Per qualunque informazione puoi contattarci direttamente dalla sezione CONTATTI

Manteniamo caldo il fuoco della solidarietà. È questo il compito più impegnativo che con coraggio e forza dobbiamo portare avanti.

Continuiamo a sentirci, a rimanere in contatto tra noi. In questi momenti la sana creatività che ci contraddistingue può trovare nuove forme per azioni positive ed efficaci.